Home Rubriche Sviluppo - Territorio L'Orso Marsicano è ancora in Pericolo:rischio d'estinzione!

L'Orso Marsicano è ancora in Pericolo:rischio d'estinzione!

orso marsicano.jpg - 48.63 KbE' l'allarme di WWF,che che ricorda come questa sia una specie unica in Europa e che vive sulle montagne d’Abruzzo e in pochi altri siti dell’Appennino centrale. 
Filomena Ricci,delegato del WWF Abruzzo,rammenta che  “ne sono rimasti soltanto poco più di 50"L’IUCN (Unione Internazionale per la Conservazione della Natura) considera questa sottospecie “in pericolo critico”,Critically Endangered (CR), l’ultimo gradino prima dell’estinzione.
Non c’è più tempo da perdere”.

WWF ha chiesto, al Governo e al Parlamento, una legge speciale che istituisca la Rete Ecologica dell’Appennino,e che la finanzi con 6 milioni di euro, a tutela dell’habitat dell’Orso.

In particolare,al Ministero dell’Ambiente,sono stati chiesti fondi regolari e adeguati a favore dell’Orso,per progetti di sistema nei Parchi Nazionali; ai Parchi stessi e alle Regioni l’istituzione delle Aree Contigue previste da decenni e tuttora non completate, oltre a fondi sufficienti per la prevenzione dei danni;.

Alla Regione Abruzzo,WWF chiede personale per la Rete di Monitoraggio Orso e ai Comuni regolamenti per gestire l'adeguatamente, in accordo con le ASL le fonti trofiche e il randagismo canino.

Per sostenere il suo impegno,WWF ha promosso una manifestazione,lo scorso 11 ottobre,con 50 orsetti di cartapesta,esposti davanti alla sede della Camera dei deputati

L’Orso bruno marsicano (Ursus arctos marsicanus) è una sottospecie di orso bruno unica al mondo, che vive solamente in Italia, tra Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise, Parco Nazionale della Majella e aree appenniniche limitrofe. È più piccolo del “cugino” alpino ed europeo dal quale si differenzia per il diverso patrimonio genetico (confermato da recenti studi) e per il comportamento: secoli di stretta convivenza con l’uomo e le sue attività hanno infatti plasmato il comportamento di questi orsi che sono particolarmente mansueti. Il millenario isolamento,ne ha consentito la purezza genetica,che (purtroppo) è anche causa del pericolo "critico"d' estinzione!

 
Banner
Online
 10 visitatori online
Utenti : 2
Contenuti : 8306
Tot. visite contenuti : 19735251

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Se non vuoi acconsentire all'uso dei Cookies puoi uscire dal sito oppure disattivarli direttamente dal tuo browser, ma non avrai garanzia d'accesso a tutti i contenuti del sito. Per ulteriori informazioni, clicca sulla nostra pagina privacy policy.